CHI SONO

C’era una volta una bambina che amava i libri, si immergeva così tanto nella lettura da dimenticare tutto quello che la circondava. La vita, però, è impietosa, come lo sono le bollette da pagare, così la bambina, diventata ragazza e poi donna, abbandonò a poco a poco quello che amava di più per andare a sgobbare in uffici di vario genere, in cui le venivano rifilate mansioni di infimo ordine. Trascinata dalla corrente e da un ufficio all’altro la donna riuscì a ottenere una buona posizione lavorativa, ma si guardò indietro e si rese conto di essere tanto infelice: quello che faceva non le dava alcuna gioia, non le interessava, andava avanti per inerzia.

Un bel giorno alzò la testa e disse basta, si scrollò di dosso le scartoffie e lasciò per sempre quell’opprimente ufficio, per tornare alle origini e dedicarsi finalmente a quello che aveva sempre amato: i libri. Fece corsi di formazione, conobbe persone del settore e si buttò in una nuova avventura, sicura che prima o poi la sua passione e la sua tenacia avrebbero dato buoni frutti.

 Da diversi anni sono docente di scrittura creativa e mi occupo di tutto ciò che riguarda la redazione di un libro, dalla valutazione del testo all’editing, alla progettazione narrativa; ho scritto saggi e tradotto libri. Collaboro con diverse case editrici e con coraggiosi scrittori in erba che vogliono mettersi in gioco e scommettere sulla loro prima pubblicazione.